Galleria Fotografica Libro degli ospiti Punti di interesse acquariofili Cerca pesci per.. Cerca piante per.. AcquarioWeb.it - Un mondo tutto sull'acquariofilia!
Pesci   Piante   Cani   Gatti   Uccelli  Tartarughe  Roditori  Lagomorfi   AcquarioWeb è anche mobile, collegati con il tuo cellulare a mobile.acquarioweb.it!

 Schede sui pesci    -     Schede sulle piante    -     Le Alghe    -    Le  Malattie   -     Downloads
 
   PRIMI PASSI CON LE NOSTRE GUIDE:     I Filtri..    Piante..    Pesci..    Illuminazione..    La Vasca..    L'acqua..
 


La Vasca:
 
 



    Home Page -
 
  Dotazione minima di accessori per l'acquario
Per eseguire senza problemi le regolari manutenzioni dell'acquario e realizzare così un acquario carino si deve disporre di una dotazione minima di accessori (gli indispensabili insomma).

Ecco qui un breve elenco:

Termometro per acquari e un termometro di precisione;
In acquari marini un densitometro, per misurare la quatità di sale disciolta nell'acqua, più acqua evapora e più si concentra di sali e quindi si deve aggiungere acqua dolce fino a quando non si ristabilisce l'equilibrio ottimale di prima;
2 Pinzette in acciaio inossidabile un paio di lunghe e un paio di corte (per raccogliere oggetti o per sistemare il fondale);
Un raschietto e una calamita per pulire il vetri sconsiglio di prendere quelle piccoline almeno 10cm);
Un retino, per la cattura dei pesci (i pesci non vanno mai toccati con le mani, questo è pericoloso perchè possono attaccarci e poi perchè hanno uno strato mucoso protettivo che li protegge da malattie derivate da funghi o batteri presenti nell'acqua);
Ghiaietto per acquari (quanto basta per creare uno strato di almeno 5-6 cm);
Un supporto per il filtro biologico;
I materiali filtranti per il filtro biologico (vedi scheda apposita su contenuti);
Un termoriscaldatore (vedi scheda apposita riscaldamento e temperatura).
Regolari Manutenzioni:

Pulizia della ghiaia dai detriti o escrementi dei pesci:
per la pulizia della ghiaia di solito si usa un sifone, (ecco come realizzarlo in pochi minuti e con una minima spesa: una bottiglia da mezzo litro in plastica, tagliare via il fondo della bottiglia, svitare il tappo e collegare un tubo di gomma lungo almeno 2 metri nel collo della bottiglia, mi raccomando non devono esserci perdite! a questo punto avete finito non resta che metterlo alla prova, mettere dentro l'acquario la bottiglia e aspirare o come preferite... l'acqua per qualche secondo in modo che inizi a uscire dal tubo, ovviamente l'acqua è meglio raccoglerla in un secchio per non allagare casa ed è preferibile fare questa operazione quando si deve effettuare un cambio d'acqua... ora basta piantare un pò nella ghiaia la bottiglia e vedrete che tutti i detriti verranno aspirati mentre la ghiaia che è più pesante resterà al suo posto).



 
Numero di letture: 24416


AcquarioWeb è una produzione di
DavideWeb 2008-2015
- Policy Privacy